Il Centro di documentazione, informazione e ascolto sui problemi della sordità, offerto dalla Fondazione e riconosciuto nel 2004 con protocollo dalla regione Emilia-Romagna come opportunità di  promozione e sostegno a favore delle persone sorde, è inserito, dall’anno 2013/14  tra i  Centri di Servizio e Consulenza (CSC) per le istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia Romagna.

Anche quest anno, il Centro d’ascolto della Fondazione Gualandi è stato riconosciuto come “Centro di servizio e consulenza per le istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia Romagna riconosciuto per l’anno scolastico 2020/2021 con determinazione n. 10506 del 22.06.2020 del Responsabile del Servizio Sviluppo degli Strumenti Finanziari, Regolazione e Accreditamenti della Regione Emilia-Romagna, di cui alla DGR n. 262/2010 come modificata dalla DGR n. 2185/2010”

 Il centro d’ascolto è un punto di incontro a cui rivolgersi per chiedere informazioni e documentazione riguardanti la vita delle persone sorde. E’ possibile avere indicazioni sui servizi e le risorse del territorio e riflettere sugli  itinerari da offrire ai propri figli in percorsi sanitari e riabilitativi e di crescita. 

Inoltre può fornire indicazioni e possibilità di confrontarsi su modalità e strategie educative per una migliore inclusione a seconda delle caratteristiche di ciascun bambino.

Al centro si rivolgono famiglie, scuole, persone sorde, studenti, operatori, insegnanti. 

Per informazioni o richieste, inviare una mail a iniziative@fondazionegualndi.it con oggetto “Centro d’ascolto”.